mercoledì 25 giugno 2014

Cupcake all'arancia ...... semplicemente meravigliosi!

Adoro  ricercare , sperimentare, e gustare!!!!
Questo è il risultato della mia ultima ricerca. Cupcakes all'arancia,soffici, gustosi ma soprattutto  non stucchevoli..provateli e non ve ne pentirete..
Cupcake all'arancia
Ingredienti:
1 1/2 cup di farina
1/2 tbs lievito per dolci
1/4 teaspoon di sale
1 cup di zucchero semolato 
1 stick di burro (125g)
2 uova
la buccia grattuggiata di un'arancia
1 tablespoon di succo d'arancia
1/2 teaspoon di estratto di vaniglia
1/2 cup di latte.
Procedimento:
 Accendere il forno a 180°.
Mischiare gli ingredienti secchi e tenerli da parte..
 In una ciotola ,unire burro e zucchero e lavorarli con un mixer, a media velocità,  fino a che non diventino una crema, per circa 10 minuti. Aggiungere le uova una alla volta, avendo cura di ripulire le pareti della ciotola,in modo da amalgamare bene gli ingredienti, senza tralasciare nulla!Aggiungere le farine in tre tempi, alternandoli con il latte e il succo,e mescolare fino a che non diventi tutto  omogeneo. Dividere l'impasto negli appositi stampini da muffin, foderati con dei pirottini. Infornare per circa 25 minuti. Vale la prova stecchino.Buon appetito!

Torta rovesciata alla frutta di Dolci Gusti.


Monica oltre ad essere una garanzia, per stile e bontà delle sue ricette, è anche un'amica virtuale, che mi concede sempre di citarla nel mio blog, ogni volta che provo una sua creazione. Vi consiglio di provare questa torta, perchè ha il sapore di una volta, è gustosa, versatile e personalizzabile, veloce e , se poi la gustate con la panna...come consiglia Monica...beh....ritornerete bambini!!

Torta rovesciata alla frutta:
Ingredienti:
205 g di farina 00
2 cucchiaini di lievito
4 uova bio
225 g di zucchero semolato
1 cucchiaino di estratto di vaniglia o i semi di una bacca
125 g di burro fuso
per il topping:
225 g di zucchero
125 ml di acqua
75 g di burro
12 albicocche a metà 
(io ho messo anche due pere abate fresche)
per accompagnare:
panna fresca da montare
zucchero a velo


Procedimento:
Mettete in un pentolino l'acqua con lo zucchero a fiamma dolce e mescolate finché lo zucchero non si è sciolto. Aumentate la fiamma e bollite fino a che lo sciroppo non assume un colore dorato.(Io l'ho fatto  col microonde, massima potenza per circa 10 minuti). Rimuovete dal calore e aggiungete il burro a tocchetti. Versate il composto in uno stampo ben imburrato.Setacciate la farina con il lievito tre volte e tenete da parte. Va bene anche una sola volta! Montate le uova con lo zucchero e la vaniglia con la planetaria, per circa 8-10 minuti, abbassate la velocità e inserite pian piano la farina con il lievito, e infine il burro fuso freddo. Disponete ora la frutta scelta a testa in giù e tagliata per metà ma soprattutto devono essere sistemate molto ravvicinate senza spazi. Versate sopra l'impasto. Cuocete a 160° per circa 1 ora, vale la prova stecchino. Aspettate 5 minuti poi capovolgete la torta sul piatto da portata e liberatela dallo stampo a cerniera. Servite  tiepida o fredda MA ASSOLUTAMENTE con  la panna montata al 70% con zucchero a velo...credetemi, come dice Monica, è la morte sua!!

mercoledì 21 maggio 2014

Torta vegana.


Questa è la versione bianca del mio Cuore cioccolatoso!!
Un'ottima alternativa al classico pan di spagna.
Ingredienti:
3 cups di farina
1 cup di zucchero di canna
1 cup di zucchero semolato
1/2 cup di amido
2 cucchiaini da the' di bicarbonato
3/4 di cup di olio vegetale
2 cucchiai di aceto bianco
1 cup di latte
1/2 cup di acqua
succo di 1 limone
zeste di un limone 
Frutta fresca per guarnire
 Procedimento:
Accendere il forno a 180°.
Unire in una ciotola  e mescolare bene gli ingredienti secchi.
Aggiungere gli ingredienti liquidi e mescolare. Mettere in uno stampo da 24cm. Cuocere per 25 minuti  fino a quando la parte superiore , toccandola, non ritorna gentilmente su. Una volta cotta, lasciarla raffreddare 5 minuti nello stampo e poi farla raffreddare su una gratella.Preparare uno sciroppo di acqua e zucchero, o succo di frutta, o tè...se vi piace più umida, a mio avviso va bene anche così!!
Una volta raffreddata, tagliare a metà e  farcire con panna o con crema al burro, guarnire con frutta fresca di stagione!
Buon appetito!!!

Pancacke di patate....


Ricetta veloce,squisita alla portata di tutti..da personalizzare a proprio gusto. L'ho scovata,navigando in internet, l'ho provata....semplicemente gustosa.

Ingredienti:

  • 2 grosse patate
  • 1/2 cipolla o porro
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 uovo
  • sale q.b.
  • spezie sminuzzate (rosmarino e maggiorana....)
  • una spolveratina di Parmiggiano Reggiano o Pecorino Romano dalla buccia nera
Procedimento:

Pelare le patate, tagliarle a pezzettoni, metterli in un mixer.Aggiungere la cipolla e/o il porro. Far andare il mixer, fino ad ottenere una crema.Prendere il composto e metterlo in un colino, sospeso in una ciotola e lasciarlo lì a riposare per 10 minuti, giusto il tempo di perdere l'acqua di vegetazione. Svuotare la ciotola dell'acqua, mettere il composto, unire la farina, il sale . Mescolare bene ,  unire le spezie e il formaggio. Preparare una padella antiaderente con un filo d'olio, e ,con l'aiuto di un cucchiaio,adagiare il composto in modo da formare delle frittelle circolari, della stessa grandezza. Lasciare imbiondire ,
da un lato, per un paio di minuti e poi rigirarle. Una volta pronte, potrete servirle a piramide, come il pancake, accompagnate da una salsa alle erbe . A mio avviso ,sono buone anche al forno , cotte a 250° su di una teglia ricoperta da carta fornoe condite con un filo d'olio! Buon appetito!

Torta soffice con limoni di Tramonti


 Questa volta è proprio il caso di dire.... Visto ...fatto!!
Ho visto questa ricetta ieri , durante la trasmissione di Benedetta Parodi....Avevo gli ingredienti, da giorni cercavo una ricetta semplice,da proporre alla mia famiglia, che fosse, veloce nella preparazione, ma ,unica nel suo gusto......l'ho trovata!!! Semplicemente meravigliosa, e per chi, come me, ha la possibilità di acquistare, direttamente in Costiera ,dei limoni meravigliosi...., beh, è veramente un privilegio poter servire un dolce unico...credetemi!

Ingredienti :

  • 3 uova
  • 250g di zucchero
  • 100 ml olio
  • 150 ml latte
  • 150g di amido
  • 200g di farina
  • la scorza di 2 limoni
  • il succo di 2 limoni
  • 1 bustina di lievito
Sciroppo di limone:


  • il succo di 2 limoni e acqua fino ad arrivare ad un peso totale di 150ml
  • 75g di zucchero


Procedimento:
 Accendere il forno a 180°.

Montare bene le uova con lo zucchero. alternare l'olio e lo zucchero con l'amido e la farina. Aggiungere il succo di limone e le zeste. Mescolare bene ed infine aggiungere il lievito . Imburrare ed  uno stampo a ciambella . Infornare per 45 minuti. 
Nel frattempo preparare lo sciroppo, facendo sciogliere, in un pentolino, lo zucchero nel succo di limone unito all'acqua, fino a farlo addensare leggermente per 10 minuti . Sfornare il dolce,e, subito, da caldo, ancora nello stampo, versarvi sopra lo sciroppo. Far raffreddare e servite! Buon appetito!!!

mercoledì 23 aprile 2014

La mia Pasqua in un collage

Carissimi, anche questa Pasqua è passata, anzi questo tour culinario, che si è tenuto nelle cucine delle persone che amo , e anche nella mia! Un confronto fra generazioni, metodi, gusti, segreti, passioni, esperienza....un insieme di emozioni , sapori e odori, che, solo queste feste comandate , hanno!! Che meraviglia avere la possibilità di vivere questi momenti in famiglia , con gli amici, con le persone che ti fanno stare bene!
La mia Pasqua!

domenica 20 aprile 2014

Un Amore di Babà...grazie a Luca Montersino

Che dire, da quando la mia vita ha incrociato la professionalità di Luca Montersino, nulla è come prima. La pasticceria è alchimia, amore, dedizione, precisione, professionalità...e questo è Luca Montersino, la Pasticceria. Quello che vi posto è un Amore di Babà , eseguito con la ricetta del Savarein di Luca....una passione che si trasforma in dolce , tipico delle mie parti , ma che raggiunge una sfera sublime, che pochi maestri pasticceri sanno raggiunger. Nell'eseguirla,nell'assaggiarla, nel condividerla,  ho capito che Luca Montersino, sarà la mia ispirazione.