venerdì 7 marzo 2014

Torta di mele...in risalita!!!











La torta di mele...che meraviglia !!!
Non si sa mai qual'è la ricetta giusta!
Ne ho provate tante, ma non ho mai trovato quella giusta per il mio palato finchè navigando ,osservando e associando i miei input ai miei gusti, mi sono detta, "....la mia sarà una deliziosa torta, che avrà il sapore e la dolcezza dei tempi che furono.". Avevo bisogno di tradizione, di provare la sensazione di essere proiettata nel passato, già dal primo morso, ed essere cullata dai ricordi.
Morale della favola ..ci sono riuscita!! 

 Ecco la mia torta di mele ,che ha di una crostata, la sua croccantezza e di una torta, la sua golosa morbidezza....fossi in voi la proverei!!

Pasta frolla:
  • 400g di farina
  • 200g di burro
  • 200g di zucchero
  • 4 tuorli
  • un pizzico di sale
  • la scorza grattugiata di un limone o di un arancio
Per la farcia:
  • 4 mele
  • 50g di zucchero
  • mezzo limone
Per la decorazione :
  • 2 mele
  • 50g di burro fuso
Procedimento:
prepariamo la pasta frolla,unire tutti gli ingredienti e lavorare velocemente e fino a quando l'impasto non ha raggiunto un aspetto compatto e omogeneo.Mettere in frigo per almeno un'ora.
Per la farcia.
sbucciamo le mele e tagliamole a piccoli pezzettini ,metterle in una pentola ,con il succo del limone(che risulterà poco ,rispetto al quantitativo delle mele, ma non vi preoccupate!)coprire con un coperchio e metterle su di una fiamma media e far andare fino a quando non diventano asciutte e morbide quasi come una crema .Toglierle dal fuoco e farle raffreddare.Accendere il forno a 220°. Stendere l'impasto della frolla in una teglia da 26cm,con bordo alto , bucherellare e mettere il composto , precedentemente preparato.
Tagliare le mele per la decorazione, a fettine sottili ,metterle in un piatto e bagnarle con il limone. Adagiarle nella teglia le fettine di mela , molto vicine tra loro e procedere al completamento della circonferenza. Iniziare il secondo giro in senso contrario. Mettere in forno per una decina di minuti a 220° nella parte bassa del forno; dopodichè abbassare la temperatura a 180°e continuare la cottura per altri trenta minuti(le mele devono risultare dorate e colorate sui bordi!)Durante la cottura, ad intervalli di 8-10 minuti, spennellare col burro le mele.
Sfornate e fate raffreddare, dopodichè gustate!!!!!!!!!!!
Con questa ricetta in risalita, perchè  è una delle prime che ho pubblicato, partecipo al contest di Cucina Scacciapensieri " Il mio piatto forte"

giovedì 20 febbraio 2014

Mega-Pasticciotto leccese

Questa è la ricetta che ho scelto per dare il benvenuto a Jerry ed Elena, sul mio blog. E' una ricetta che ho sempre voluto realizzare, che ho gustato in varie occasioni, eseguita da appassionate di cucina..ma non era perfetta.Mancava sempre qualcosa...ma, principalmente, mancava una tecnica ben precisa e una ricetta professionale. Grazie ai miei amici , ho trovato quello che cercavo, e l'ho realizzata per celebrare la persona che amo di più nella mia vita (seconda solo ai miei figli), mio marito, in occasione del suo compleanno!
Le personalizzazioni sono due: la forma, un mega pasticciotto, e , l'aggiunta delle amarene, per dedicarla a lui, che le adora!!!! Ecco la ricetta, ve la riporto, passo passo, direttamente dal sito!!


INGREDIENTI

1kg..di farina
600gr.di strutto o burro
400gr.di zucchero a velo
160gr.di tuorli
bacca di vaniglia
4g.di buccia di limone
4g di buccia d'arancia
2gr.di sale
4gr. di ammoniaca per dolci

Lavorate il burro con lo zucchero a velo, unite i tuorli poco alla volta finche non si assorbono bene, unite gli aromi e la farina setacciata e l'ammoniaca.
Fate riposare almeno 2 ore o tutta la notte in frigo.
Stendetela a 2,5mm e ricavate le vostre formine a numero pari.
Mettete in stampini fino al bordo,bucateli con una forchetta il fondo e farcite di crema pasticcera, coprite con altro disco di frolla e sigillate bene.
Spennellate con tuorlo e panna a pari peso e infornate a 200°c per 15 minuti circa
Sfornateli e spolverare con zucchero a velo 

CREMA PASTICCERA DA FORNO

 1l di latte
320g di zucchero
130g di tuorli
65g di fecola
2g di sale
bacca di vaniglia
scorza di limone grattugiata

Scaldate il latte, intanto montate leggermente i tuorli con gli aromi e la fecola, stemperate con il latte caldo e portate il tutto sul fuoco e cuocere a 85°c.
Travasate subito e coprite con pellicola a contatto con la crema e fate raffreddare velocemente.INGREDIENTI

1kg..di farina
600gr.di strutto o burro
400gr.di zucchero a velo
160gr.di tuorli
bacca di vaniglia
4g.di buccia di limone
4g di buccia d'arancia
2gr.di sale
4gr. di ammoniaca per dolci

Lavorate il burro con lo zucchero a velo, unite i tuorli poco alla volta finche non si assorbono bene, unite gli aromi e la farina setacciata e l'ammoniaca.
Fate riposare almeno 2 ore o tutta la notte in frigo.
Stendetela a 2,5mm e ricavate le vostre formine a numero pari.
Mettete in stampini fino al bordo,bucateli con una forchetta il fondo e farcite di crema pasticcera, coprite con altro disco di frolla e sigillate bene.
Spennellate con tuorlo e panna a pari peso e infornate a 200°c per 15 minuti circa
Sfornateli e spolverare con zucchero a velo 

CREMA PASTICCERA DA FORNO

 1l di latte
320g di zucchero
130g di tuorli
65g di fecola
2g di sale
bacca di vaniglia
scorza di limone grattugiata

Scaldate il latte, intanto montate leggermente i tuorli con gli aromi e la fecola, stemperate con il latte caldo e portate il tutto sul fuoco e cuocere a 85°c.
Travasate subito e coprite con pellicola a contatto con la crema e fate raffreddare velocemente.
Buon appetito!

Cuore cioccolatoso !!

Con questo dolce partecipo al contest di Dolci a go go!!!
Un cuore di cioccolatoso senza uova, che ho scovato in un blog americano, dal sapore meraviglioso , che  ho preparato per San Valentino, ai miei cari.
Risultato? Un successone!!!
Cuore al cioccolato:


3 cups di farina
1 cup di zucchero di canna
1 cup di zucchero semolato
1/2 cup di cacao amaro
2 cucchiaini da the' di bicarbonato
3/4 di cup di olio vegetale
2 cucchiai di aceto bianco
1 cup di caffè
1 cup di acqua
 Procedimento:
Accendere il forno a 180°.
Unire in una ciotola  e mescolare bene gli ingredienti secchi.
Aggiungere gli ingredienti liquidi e mescolare. Mettere in uno stampo da 28 cm(io ho fatto al mezza dose per uno stampo piccolo a cuore). Cuocere per 25 minuti , fino a quando la parte superiore , toccandola, non ritorna gentilmente su. Una volta cotta, lasciarla raffreddare 5 minuti nello stampo e poi farla raffreddare su una gratella.
Una volta raffreddata, tagliare a metà e farcire con panna o con crema al burro!
Buon appetito!!!

sabato 8 febbraio 2014

Biscotto in barattolo

Idea geniale, da regalare, a chi ha poco tempo per mettersi li a pesare e a recuperare gli ingredienti. Basta solo aggiungere 2 ingredienti freschi,e, naturalmente, comprare un barattolo carino!!!
Ingredienti per riempire il barattolo:
  • 165g di farina
  • 90 g di fiocchi d'avena
  • 100g di zucchero semolato
  • 100 g di zucchero di canna
  • 115 g di confetti al cioccolato (tipo smarties o m&m's)
Ingredienti da aggiungere: 

  • 1 uovo
  • 110 g di burro
Occorrente:
  • 1 barattolo di vetro
  • 1 foglio, su cui stampare i due ingredienti da aggiungere e il procedimento
  • 1 pezzetto di stoffa a piacere
  • un elastico per fissare la stoffa
  • un nastrino colorato
Procedimento per la composizione del vaso:
  • mettere gli ingredienti nello stesso ordine in cui sono scritti, avendo cura di farlo molto lentamente, e aiutandosi , per la farina ,con una sac-à-poche, per evitare di mescolare gli ingredienti.
Procedimento per i biscotti:
  • Mescolare tutti gli ingredienti, unire il burro e l'uovo.
  • Disporre l'impasto a cucchiaiate su una teglia coperta di carta da forno
  • cuocere , in forno già caldo ,  a 180° per 5/6 minuti( dovranno essere dorati )
Buon appetito!




Ciambellone frullato

Questo ciambellone nasce dall'esigenza che ,di tanto in tanto, mi pervade, di gustare i sapori delicati e nuovi,partendo da una mia ricetta. L'idea mi è venuta mentre fissavo la mia fruttiera, che da giorni aveva sempre gli stessi colori. Ho deciso di svuotarla , ma prima di ciò,dovevo utilizzare la frutta che c'era al suo interno.Mi sono chiesta...Che faccio?....dopo una lunga meditazione ho deciso di fare un mega frullato e di unirlo ad un dolce che spesso faccio, e che sa di tradizione..

Ciambellone Frullato

  • 6 uova
  • 500g zucchero semolato
  • 600g di farina
  • 2 bicchieri di olio di semi
  • 2 bicchieri di latte
  • la buccia grattuggiata di un limone
  • 1 pizzico di sale
  • 2 bustine di lievito per dolci
  • 3 kiwi
  • 2 mandarini
  • 2 clementine
  • 1 arancio
  • 2 mele
  • 2 banane 
Procedimento:
Accendere il forno a 180°.
Imburrare uno stampo a ciambella grande e velare con zucchero di canna.
Lavare, pulire e tagliare a pezzi , kiwi, mele e banane .Fare una spremuta con gli agrumi,unire il uttto e frullare  col minipimer.La quantià e il tipo di frutta è a piacere.Questa è una TORTA SVUOTA FRUTTIERA!!
Montare le uova con lo zucchero, unire la farina e il lievito e poi tutti gli altri ingredienti uno per volta.
Mettere nello stampo e infornare per 50 minuti(il tempo è relativo, ogni forno ha il suo!!!).Buon appetito!

lunedì 30 dicembre 2013

Buon Anno !!!!

Buon Anno a tutti!
E' tempo di bilanci, che dire! Quello trascorso è stato un anno faticoso sotto ogni punto di vista, ma comunque un anno ricco di emozioni e di occasioni che mi hanno dato la possibilità di crescere, valutare, approfondire, appassionarmi e consolidare le mie scelte, giuste e sbagliate...ho vissuto appieno e intensamente. Col tempo che passa la vita ti mette difronte a situazioni impensabili, a persone magnifiche e altre improponibili...il gioco sta nell'affrontare tutto con semplicità, umiltà e voglia di capire comprendere. Ci sono stati anche momenti, in cui avrei preferito che passasse in un secondo, a altri invece ,in cui ho desiderato che, questo 2013 non finisse mai.....Quello che posso sicuramente dire , è che ne vale sempre la pena..!!!
Per concludere quest'anno ,volevo salutarvi con due chicche,che mi hanno affascinato e che ho scelto come ultime ricette del 2013, proprio perchè lo rappresentano in maniera adeguata. Le ideatrici sono due blogger che seguo con passione, perchè è quello che si respira, quando leggi le loro descrizioni e le loro ricette, e poi un gusto che direi,molto sofisticato per una , e shabby chic per l'altra.
La prima che  ha catturatola mia attenzione, è il ciambellone  di  Pinella, accattivante già dalla descrizione e che rappresenta il legame con la tradizione , ma con un tocco di innovazione. L'altra, i brownies di  Camilla, che rappresentano la mia curiosità per le cose nuove! Grazie Pinella e Camila , per la condivisione e  Buon anno a tutti voi, che sia un anno pieno di gioia, amore, 
 forza e passione !!!

Ciambellone allo yougurt, speculoos e mele caramellate
ingredienti:
  • 2 vasetti di yougurt
  • 6 vasetti di farina
  • 4 vasetti di zucchero
  • 2 vasetti di olio di arachide
  • 2 bustine di lievito
  • 6 mele golden medie
  • 100g di speculoos
Premesso che ho per la prima volta incontrato , questi biscotti e che naturalmente non avevo e premesso anche, che cercavo una ricetta con le mele e lo yougurt , ma avevo in casa, solo 2 mele verdi grandi e tanto yougurt....per forza di cose ho dovuto apportare delle modifiche alla ricetta originale,  ma non al procedimento, per cui la mia ricetta modificata è:
  • 1 vasetto di yougurt
  • 3 vasetti di farina
  • 2 vasetti di zucchero
  • 1 vasetto di oilo di arachide
  • 1 bustina di lievito
  • 2 mele verdi grandi
  • 50 g di orosaiwa integrali
  • 172 cucchiaino di cannella


Procedimento:

Sbucciare le mele e tagliarle a dadini piccoli. Versarla in una padella con una noce di burro e qualche cucchiaio di zucchero (io ne ho messi due colmi). Far cuocere finché i dadini di mela sono dorati, quasi caramellati.

Versare lo yogurt nella ciotola della planetaria insieme allo zucchero. Aggiungere la farina setacciata in precedenza con il lievito, le uova, uno alla volta, la cannella, l'olio. Passare i biscotti al mixer in modo da ridurli in polvere, unirli all'impasto.
Versare l'impasto in uno stampo a ciambella imburrato ed infarinato. Infornare a 180°C fino alla prova dello stecco. Spolverare con abbondante zucchero vanigliato e buona colazione.


Brownies di Camilla:




375 g di Burro ( 190 g )

375 g di Cioccolato fondente ( 190 g )

6 Uova ( 3 )

500 g di Zucchero ( 250 g )

225 g di Farina ( 115 g )

La scorza grattugiata di un’arancia

Questi rappresentano la curiosità che ho per le cose nuove, ne avevo sempre sentito parlare, ho sempre annotato le ricette, ma non avevo mai provato a farli. Camilla e le sue foto , mi hanno ispirato ed ecco il risultato della mia mezza dose, garantisco il sapore avvolgente e travolgente!!

Accendere il forno a 180°. Sciogliere assieme il burro e il cioccolato a bagnomaria.. Nel frattempo sbattere le uova con lo zucchero e la scorza d’arancia. Una volta sciolto il burro e il cioccolato, togliere la pentola dal fuoco e continuando a mescolare aggiungere le uova e una volta amalgamate, anche la farina. Versare l’impasto in una teglia rettangolare ricoperta di carta forno e cuocere per 30 minuti. Devono rimanere un po’ morbidi, quindi non cuoceteli troppo, per il mio forno, sono serviti 40 minuti, erano umidi , ma non troppo. Lasciateli raffreddare del tutto prima di tagliare. Sono cioccolattosi e speciali.

venerdì 27 dicembre 2013

Buon Natale

Buon Natale a tutti voi dal profondo del mio cuore.......... 
Credo che, il Natale non vada solo festeggiato ma soprattutto, celebrato,nei nostri cuori ,nelle nostre famiglie,nel mondo .
Spero che, la Luce di questa Nascita, che ogni anno si rinnova, porti tanta speranza e tanto amore e illumini le nostre vite.
P.S.: La mia ultima creazione!!!